BANDO CONCORSO PARCO E VIVAIO ETERNOT

Prorogata la data di chiusura

del bando all’8 GIUGNO 2020

CONCORSO PER LA CREAZIONE DI UNA PAGINA WIKIPEDIA RELATIVA AL PARCO E AL VIVAIO ETERNOT

A chi si rivolge il concorso.

Il concorso si rivolge a tutti i ragazzi e al tutte le ragazze dai 14 ai 18 anni di età domiciliati in Monferrato e a tutti coloro regolarmente iscritti alle scuole del territorio, medie superiori o professionali equiparate (anche se hanno superato i 18 anni di età). E’ possibile partecipare singolarmente o in gruppo (max 3 partecipanti).
Tema del concorso.
Il concorso è finalizzato alla creazione della pagina “Parco Eternot e Vivaio Eternot” su Wikipedia, l’enciclopedia libera, in occasione del 28 Aprile 2020, Giornata Mondiale per le Vittime dell’Amianto. E’ ammessa la proposta di due pagine separate.
Durata del Concorso
Il concorso si svolgerà nel periodo che va dal 28 Aprile 2020, ore 12.00, al 29 Maggio 2020, ore 12.00. Gli elaborati dei concorrenti dovranno pervenire tassativamente entro e non oltre tale data e inviati, in formato PDF, all’indirizzo mail info@legambientecasale.it.
Secondo le modalità indicate di seguito.
Contenuto degli elaborati e dell’autocandidatura.
A discrezione dei partecipanti sono ugualmente ammissibili:
– la proposta di una pagina ““Parco Eternot e Vivaio Eternot”
– la proposta di una pagina “Parco Eternot” e di una seconda pagina, linkabile all’interno della prima, “Vivaio Eternot”. Il testo totale non dovrà superare le 12.000 battute. Per una come per entrambe è necessario il corredo di immagini fotografiche. Gli elaborati dovranno essere ricevuti in formato PDF, secondo una composizione che simuli il più possibile il layout attuale di Wikipedia.
Insieme all’elaborato dovrà pervenire, in formato word, un documento contenente i nomi dei candidati, la loro età, la scuola cui sono iscritti (se sono iscritti), un numero di telefono.
L’elaborato dovrà essere inviato dall’indirizzo e-mail del candidato o di uno dei candidati del gruppo con oggetto: PROPOSTA PER VOCE WIKIPEDIA “Parco e Vivaio Eternot”.
Giuria del concorso.
Gli elaborati saranno valutati da una giuria, composta dal Sindaco di Casale Monferrato Federico Riboldi, dal Presidente di Afeva Casale Monferrato Giuliana Busto, da Gea Casolaro, artista che firma il monumentoVivaio Eternot, e dal Presidente di Legambiente di Casale Monferrato Vittorio Giordano.
Premiazione.
Il gruppo (o singolo vincitore) riceverà un premio in denaro di 300 euro.
Il luogo della premiazione verrà stabilito il 29 Maggio 2020. Qualora in quella data non fossero ancora stabilite le modalità di una cerimonia pubblica la decisione verrà posticipata.
Utilizzo dell’elaborato vincitore.
Legambiente Circolo di Casale Monferrato caricherà sul sito di Wikipedia (https://it.wikipedia.org) l’elaborato vincitore, utilizzando gli account Wikipedia in proprio possesso. La voce verrà resa disponibile sul sito di Wikipedia secondo la licenza Creative Commons (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/deed.it) e le condizioni d’uso del sito (https://wikimediafoundation.org/wiki/Terms_of_Use/it). Gli elaborati e i file prodotti non verranno restituiti.
Trattamento dei Dati personali.
Ai fini del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 recante il “Codice in materia di protezione dei dati personali”, la partecipazione comporta l’autorizzazione al trattamento dei dati personali, con mezzi informatici o altro, da parte degli organizzatori e per gli scopi del concorso.
INFORMATIVA: Ai sensi dell’art.13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 si informa che i dati personali forniti o acquisiti formeranno oggetto di trattamento e, più precisamente, che: a) le finalità del trattamento sono legate ad esigenze connesse al perseguimento degli scopi dell’associazione Legambiente Circolo di Casale Monferrato; b) il conferimento dei dati richiesti per le finalità di cui al precedente punto a) ha natura facoltativa e non obbligatoria; c) l’eventuale diniego a fornire i dati per il trattamento comporterà l’impossibilità a partecipare al concorso proposto ; d) il trattamento dei dati potrà comportare la comunicazione e la diffusione dei medesimi nei limiti stabiliti dalla Legge; e) Nelle occasioni di comunicazione l’unico dato che verrà reso pubblico è il nome dei vincitori. CONSENSO: In relazione all’informativa trasmessa ogni singolo partecipante esprime il consenso previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 al trattamento dei dati personali, nonché alla comunicazione ed alla diffusione degli stessi, fermo restando in ogni caso per i partecipanti la facoltà di poter esercitare i diritti di cui all’art. 7 della predetta legge (accesso, correzione, cancellazione, opposizione al trattamento) mediante richiesta rivolta senza formalità al responsabile del trattamento dei dati. La partecipazione al concorso certifica l’accoglimento di tale informativa.