Comunità energetiche rinnovali, vantaggi ambientali, sociali ed economici. Un convegno a Casale Monferrato

COMUNICATO STAMPA

Cosa può fare chi non ha il fotovoltaico? E’ una delle sollecitazioni che ha portato a organizzare un incontro sulle comunità energetiche rinnovabili, che si svolgerà venerdì 25 marzo alle 21. Si può partecipare di persona in Aula Magna dell’Istituto Leardi a Casale, oppure seguire il collegamento sulle pagine social degli organizzatori: il circolo Verdeblu di Legambiente, insieme a Ecofficina e al premio Luisa Minazzi.

Lo sviluppo è tecnologico. Dalle fonti rinnovabili, si ricava energia che può essere rivenduta alla rete, utilizzata in proprio oppure accumulata in batterie. Chi non avesse un impianto fotovoltaico o chi produce più energia, o in tempi diversi da quando la consuma può ora scambiarla con altri soggetti. Questa modalità è consentita dalla normativa, sotto il nome di comunità energetiche. 

Le configurazioni possibili sono diverse, così come i soggetti che possono partecipare: cittadini, enti pubblici e privati. Ci sono quindi elementi sociali, che si uniscono ai vantaggi ambientali e a possibili benefici economici. Quasi una definizione della sostenibilità. 

Interrogativi? Cerchiamo di comprenderli con l’esperienza nel campo dell’energia di è nostra, il punto di vista nazionale e locale dell’associazione Legambiente e l’esempio di una realtà costituita a Magliano d’Alpi.  

In città e nei paesi, ci sono comunità di persone che condividono sforzi e soddisfazioni, a cui non manca la complessità, ma si può partire… con energia! 

L’incontro è aperto a tutti gli interessati

*L’incontro in presenza si svolgerà nel rispetto della normativa Covid 19 (green pass e  mascherina ffp2). È gradita la prenotazione inviando una mail a info@legambientecasale.it , oppure un messaggio WhatsApp o un sms al 3333127307 indicando: partecipazione a convegno CER – nome, cognome, n° telefono.

**Il convegno sarà trasmesso in diretta streaming sul sito facebook di Legambiente Circolo Verdeblu di Casale Monferrato (@legambientecasalemonf), sul sito fb del Premio Luisa Minazzi (@premioluisaminazzi) e su quello di ecofficina (@ecofficina).

***Si potrà partecipare anche a distanza sulla piattaforma Zoom facendo richiesta agli organizzatori con mail a info@legambientecasale.it , oppure con messaggio WhatsApp o con sms al 3333127307

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...