Comunicato stampa su centrale teleriscaldamento a biomasse

COMUNICATO STAMPA

Leggiamo che AMC propone la realizzazione di una centrale a biomasse per alimentare la rete del teleriscaldamento che, negli ultimi anni, è stata ampliata. La proposta in realtà non è una novità, era già stata presentata alcuni anni fa e, in quella occasione Legambiente Casale Monferrato espresse le sue perplessità su un impianto alimentato da biomasse che, bruciando, producono un inevitabile inquinamento dell’ aria, nettamente superiore a quello del metano. Chiediamo che AMC presenti un bilancio ambientale che permetta ai cittadini di formarsi un’opinione in base a dati oggettivi. Nel concreto chiediamo di fornire alla cittadinanza i dati relativi all’inquinamento che verrebbe eliminato con la sostituzione degli attuali impianti domestici, messo a confronto con l’inquinamento che verrebbe introdotto con la nuova centrale. Se il bilancio fosse positivo per l’aria che respiriamo, non avremmo nulla da obbiettare, se non per la superficie occupata (se prendiamo sul serio la scelta di ridurre il consumo del suolo più volte sostenuta dall’amministrazione); al contrario invece non saremmo favorevoli alla soluzione riproposta e ci sentiremmo più orientati ad esempio verso la proposta di interventi di miglioramento dell’efficienza degli edifici e di utilizzo di una centrale alimentata a metano, meglio se in cogenerazione, con l’utilizzo dell’energia elettrica prodotta per alimentare pompe di calore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...