Il Sindaco di Trino nel CdA di Sogin: non è una scelta a garanzia dei territori

Di seguito riportiamo le prese di posizione di Legambiente e Pro Natura del Vercellese e di Giuliana De Gasperi e Fausto Cognasso del gruppo di Legambiente di Trino e del Comitato di Vigilanza sul nucleare e membri del Commissione comunale speciale sulla disattivazione della centrale nucleare “Fermi” di Trino.

(dal sito web infovercelli24)Giuliana-De-Gasperi-Gian-Piero-Godio-e-Fausto-Cognasso-660x375

Una designazione politica che nasconde un conflitto di interessi proprio dietro l’angolo. Non si tratta di certo di un incarico a garanzia dei territori

L’intervento di Legambiente e Pro Natura del Vercellese

Essendo il Vercellese la zona in cui è concentrato oltre il 90% delle scorie radioattive di tutta Italia, Legambiente e Pro Natura del Vercellese salutano con favore il rinnovo – dopo anni di immobilismo e contrasti interni – del consiglio d’amministrazione di Sogin, la società incaricata del decommissioning di centrali e depositi nucleari e della gestione del materiale radioattivo.

Come dichiarato più volte da Alessandro Portinaro nei mesi scorsi, anche Legambiente e Pro Natura auspicano che con la nomina del nuovo cda termini la stagione del «procedere in modo del tutto incoerente e senza una strategia condivisa»: che cioè l’attività dei Sogin si concentri su tempi e modalità di smantellamento degli impianti e del rilascio delle aree senza vincoli radiologici, anziché – come è avvenuto in questi anni – nel continuare a costruire depositi “provvisori” nei siti attuali (fra cui Saluggia e Trino), che come è noto sono totalmente inidonei. Occorre quindi che Sogin si doti quanto prima di un nuovo e diverso piano industriale che non preveda più la costruzione di nuovi depositi a Saluggia e a Trino, bensì persegua il conseguimento dell’obiettivo del green field entro pochi anni.

Legambiente e Pro Natura del Vercellese auspicano che anche il neoconsigliere Portinaro – a cui formuliamo auguri di buon lavoro -, coerentemente con quanto sostenuto finora, nel board di Sogin continui ad adoperarsi in questa direzione.

Infine, dal momento che i membri del cda di Sogin sono nominati dall’unico socio – il Ministero dell’Economia – e che quindi siedono tutti in quel consesso in rappresentanza del Governo, ora che Portinaro è stato cooptato nel cda resta da capire chi d’ora in poi rappresenterà i Comuni (i “territori”, come si usa dire) nelle sedi di confronto con Sogin, con le associazioni ambientaliste e con gli altri stakeholders. E’ evidente, infatti, che la stessa persona non può sedersi da entrambe le parti del tavolo.

L’intervento di Giuliana De Gasperi e Fausto Cognasso

Mercoledì 20 luglio, in occasione della riunione della Commissione comunale speciale sulla disattivazione della centrale nucleare “Fermi” di Trino, i sottoscritti, Giuliana De Gasperi e Fausto Cognasso, componenti laici e ambientalisti di tale consesso, unitamente agli altri consiglieri e ai cittadini intervenuti, sono stati informati, dal sindaco Alessandro Portinaro, della sua “fresca” nomina all’interno del CdA di SoGIN.

La notizia è stata una vera e propria bomba che ha lasciato molto perplessi i presenti e, tra questi, i sottoscritti.

A distanza di ventiquattr’ore, avendo avuto il tempo di elaborare e metabolizzare la situazione, non possiamo dirci contenti di tale incarico. La ragione di tale perplessità è presto detta: in quel CdA, esattamente come gli altri quattro membri, Portinaro rappresenta il Governo (il Ministero dell’Economia, unico socio di SoGIN). Le decisioni che Portinaro condividerà all’interno del CdA potranno – anzi: dovranno – essere prese nell’interesse di Sogin, ma cozzare con gli interessi della comunità trinese, come sovente è accaduto in questi anni. E a quel punto chi rappresenterà il Comune di Trino nel confronto-scontro con Sogin? Evidentemente non potrà essere Portinaro.

Gli scriventi si domandano altresì: con quale figura dovranno confrontarsi in futuro, all’interno della Commissione? Con Portinaro capo dell’Amministrazione comunale trinese o con Portinaro membro del Board di SoGIN? Il conflitto di interesse sarebbe perennemente dietro l’angolo e Portinaro si troverebbe continuamente in difficoltà.

Il sindaco, eletto dalla cittadinanza anche per tutelare la stessa da eventuali rischi connessi alla disattivazione della “Fermi”, dovrebbe riflettere sull’opportunità del mandato conferitogli dal Ministero dell’Economia (e non dai “territori” o dai Comuni: l’ANCI non è socio di SoGIN e quindi non ha facoltà di indicare membri del CdA). Quindi… altro che «incarico a garanzia dei territori», come sostiene il nostro: la sua è un’investitura meramente politico-governativa. In quel CdA – lo ripetiamo, perché da quel che leggiamo in queste ore ci sembra che sul punto si stia già equivocando – Portinaro rappresenta il Governo, non la comunità di Trino o degli altri Comuni sedi di impianti o depositi nucleari.

Questi sono i pericoli che noi intravediamo; ci piacerebbe che il primo cittadino, a tutela dei trinesi e non solo, mantenesse libertà di pensiero e di azione, temiamo che questa sua chiamata all’interno del ponte di comando di SoGIN possa privarlo dell’autonomia di giudizio fin qui dimostrata.

Questi sono i pericoli che noi intravediamo; ci piacerebbe che il nostro Primo Cittadino, a tutela dei trinesi e non solo, mantenesse libertà di pensiero e di azione; temiamo che questa sua chiamata all’interno del ponte di comando di SoGIN possa privarlo dell’autonomia di giudizio fin qui dimostrata sul tema del nucleare. E’ ancora in tempo per rifiutare: da trinesi, lo invitiamo a rifletterci.

Piaccia o non piaccia, questa è la posizione dei sottoscritti e, sia chiaro, come già sottolineato in Commissione: il Primo Cittadino resta il Primo Cittadino, ma sconti, sulla questione nucleare, non ne faremo ad alcuno, Portinaro compreso.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...